Mino Caggiula

Architetto USI SUPSI SIA OTIA

  • “La sinergia tra la natura di un luogo e la mano dell’uomo è la quinta essenza della creatività”

    Lo studio Mino Caggiula Architects nasce da un percorso professionale diviso fra progettazione, design, costruzione, studi e ricerche teoriche. Il Team è composto da un gruppo affiatato di Architetti di diverse provenienze e formazioni e si occupa di progetti che spaziano dall’oggetto di design al progetto urbano.

    Semplicità, eleganza, attenzione alla sostenibilità, al contesto e al territorio: queste le caratteristiche che l’architetto Mino Caggiula esige da ogni singolo progetto.

    L’idea guida del progetto nasce dall’osservazione del contesto, cresce con l’utilizzo di innumerevoli maquettes e arriva alla sua forma concreta nella fase esecutiva: è così che si trasforma in quell’Arte chiamata Architettura.

    L’esperienza acquisita negli anni si è arricchita anche grazie alla collaborazione con teorici e architetti del calibro di Kenneth Frampton, Steven Holl ed Elia Zenghelis, che hanno permesso allo studio di affacciarsi al panorama internazionale e di colmare quella distanza che spesso nasce tra Teoria e Architettura costruita.

  • Mino Caggiula inizia la propria carriera in Svizzera nell’impresa di costruzione Michele Barra di Ascona. Nel 1997 consegue il diploma di Muratore edile presso la SPAI di Biasca e nel 2001 il diploma in Architettura presso la SUPSI di Lugano. A completamento dell’istruzione tecnica, frequenta l’Accademia d’Architettura di Mendrisio e qui lavora in diversi ambiti della costruzione e della progettazione architettonica.

    Tra il 2004 e il 2005 frequenta la Columbia University di New York al seguito del Prof. Arch. Kenneth Frampton. Durante questo periodo ha un’importante esperienza lavorativa presso lo studio dell’architetto Steven Holl, con cui vince diversi concorsi internazionali: tra questi spiccano i primi posti per l’Herning Center of Arts in Danimarca (inaugurato nel 2009), il museo per la Città del Surf e dell’Oceano a Biarritz in Francia (inaugurato nel 2011), la costruzione del Linked Hybrid Complex a Beijing Cina (inaugurato nel 2009).

    Tra il 2005 e il 2007 partecipa a numerosi convegni internazionali e consegue il Master of Art in Architecture presso l’Accademia di Mendrisio con un progetto per la riqualificazione urbana dell’intera laguna di Venezia con l’Architetto Elia Zenghelis: il progetto vince il primo premio SIA e il primo premio Regione Veneto.

    Pur mantenendo una stretta collaborazione con il Professor Architetto Elia Zenghelis, decide di intraprendere la carriera individuale e fonda a Lugano il proprio studio di architettura, Mino Caggiula Architects.

Elisa-Beretta, MINO CAGGIULA Architects

Elisa Beretta

Architetto

Politecnico di Torino

Tel. +41 (0)91 922 56 37

Mob: +41 78 666 36 04

beretta@minocaggiula.ch

Pier Luca Carubia

Architetto

Università della Svizzera italiana

Tel. +41 (0)91 922 56 37

mail: carubia@minocaggiula.ch

Thomas Giuliani

Architetto

Università della Svizzera italiana

Tel. + 41 (0)91 922 56 37

mail: giuliani@minocaggiula.ch