GEN ALPHA 1° PREMIO – IN CORSO

superficie edificata: 9014 mq
data: 2020

riconoscimenti
architetto: Mino Caggiula
capo progettazione: Thomas Giuliani, Luca Zingaro
team: Andrea Maldarizzi, Fortesa Softa

Contesto Generazionale

Boomers 1946 – 1964
Gen x 1965 – 1980
Gen y 1981 – 1995
Gen z 1996 – 2010
Gen alpha 2011 – 2025

Gen Alpha è un progetto progressista di architettura, che si pone l’obiettivo di insediarsi in un contesto urbano, studiandone le peculiarità storiche presenti e future attraverso aspetti micro e macro, prefissandosi di far convivere generazioni diverse nel tessuto economico e politico locale attraverso una visione globale ed in divenire.

L’impianto planivolumetrico garantisce il soleggiamento a tutte le varie declinazioni solari per tutti gli spazi abitabili.
La divisione in due edifici disitinti permette la creazione di una piazza centrale capace di far confluire tutti i flussi sia esistenti che futuri. Da qui l’idea di una piazza coperta, per tramite di un edificio «ponte» capace di unire e far sostare all’aperto gli utenti all’interno dello spazio centrale, cuore pulsante della composizione planivolumetrica.

La massima flessibilità è garantita dagli spazi interni razionali, mantenendo sempre il volume caldo perfettamente allineato su tutti i piani. Gli utenti in base alle necessità potranno in futuro ripartire a piacimento le divisioni, sia degli open space che delle terrazze, sia nell’ambito pubblico che in quello privato.

I flussi preesistenti ed in divenire si trasformano nell’energia capace non solo di far confluire gli utenti all’interno della piazza centrale ma anche di plasmarne le forme architettoniche.

Gen Alpha è un progetto corale, inteso come insieme di servizi che favoriscono l’integrazione tra gli individui rispettandone il corretto equilibrio della privacy, e le diverse necessità di tutte le generazioni, viventi e future.