ATELIER ALICE TREPP

Origlio, Switzerland

ATELIER ALICE TREPP

luogo: Origlio, Svizzera
superficie edificata: 454 mq
data: 2016 – 2019

riconoscimenti
architetto: Mino Caggiula
capo progettazione: Alberto Bernasconi
capo esecutivo: Andrea Maldarizzi
team: Laura Martinez, Maurizio Civelli

L’Atelier Alice Trepp, situato nel piccolo paese di Origlio dalla bellezza scenografica, è un atelier per la scultrice equadoregna Alice Trepp. Il sito è caratterizzato da un pendio naturale con la vista su dei pascoli, sul Monte Tamaro e la percezione della frescura data dalla presenza del lago. Il luogo ricorda la tipica conformazione morfologica e territoriale nel quale venivano insiti i teatri greci, costruiti seguendo gli avvallamenti di un pendio naturale, spesso in luoghi con viste e aperture prospettiche spettacolari. È da questo modo di adagiarsi sul territorio che nasce l’idea del progetto. La forma si sviluppa dalla lettura delle curve di livello e dalla piegatura verso l’alto di due di queste, sotto le quali è inserito l’edificio con il ritaglio all’interno di spazi e movimenti sinuosi. I volumi prendono forma come foglie che si sollevano dal suolo, così da fare apparire l’architettura come contenuta nella terra stessa. La simbiosi con il contesto è accentuata dalla continua e fondamentale presenza del verde, che rende l’ Atelier come una distesa verde con un’apertura. Richiama una grotta naturale, un cenote a cielo aperto dove il verde caduco e la luce si tuffano, riflettendosi e rifrangendosi all’interno di uno specchio d’acqua che crea luce, vibrazioni e suoni.

Award of Honor Architecture

Yuanye Awards
2021

Silver Valuation

IDA Design Award
2021

Honorable Mention

Design Educated Awards
2021

Winner

Architectural Design
Opal
2020

First Prize

Masterprize
Landescape Architecture Award
2020

First Prize

Masterprize
Architectural Design
2020

Honorable Mention

The Plan Award 2020